Onlyfans, successo strabiliante: più di 1 miliardo di ricavi nel 2022

Onlyfans, successo strabiliante: più di 1 miliardo di ricavi nel 2022
Onlyfans

Onlyfans, la celebre piattaforma di contenuti a pagamento per adulti, sta facendo ondate con il suo successo finanziario. Nel corso del 2022, ha registrato una notevole crescita dei profitti del 24%. Con un reddito netto di 404 milioni di dollari, segnando un salto significativo rispetto ai 325 milioni del 2021. Il fondatore e maggior azionista della società madre Fenix International, Leonid Radvinsky, miliardario ucraino-americano. Questi ha ricevuto un generoso dividendo di 338 milioni di dollari, aggiungendosi agli 284 milioni dell’anno precedente.

Le performance di OnlyFans sono impressionanti, con transazioni che hanno raggiunto la cifra di 5,6 miliardi di dollari. La piattaforma ha attirato l’attenzione globale, ridefinendo il panorama dei contenuti per adulti e rappresentando una sfida competitiva per l’industria per adulti tradizionale. I ricavi di OnlyFans hanno superato il miliardo di dollari, raggiungendo 1,1 miliardi nel corso del 2022, rispetto ai 932 milioni del 2021. Questo risultato straordinario ha visto anche un aumento delle transazioni, che sono passate da 4,8 miliardi a 5,6 miliardi nel corso dell’anno, includendo i pagamenti dei fan dopo le detrazioni fiscali.

Onlyfans è ormai in continua crescita

OnlyFans ospita una vasta community di oltre 3 milioni di creator, che condividono una vasta gamma di contenuti, dai pagamenti diretti ai modelli basati su abbonamenti per i fan e le esperienze personalizzate. Questo segna un aumento significativo rispetto ai 2,2 milioni del 2021. Il numero di fan è aumentato del 27%, passando da 189 milioni a 239 milioni. In termini di distribuzione dei ricavi, i creator guadagnano mediamente 1.750 dollari all’anno, mentre i fan spendono circa 25 dollari.

Con un margine di profitto del 37%, OnlyFans dimostra la sua abilità nel generare profitti consistenti mantenendo i costi relativamente bassi. La quota di ricavi più consistente spetta agli Stati Uniti, contribuendo con circa 733 milioni di dollari del totale dei ricavi di 1,1 miliardi. In Europa e nel Regno Unito, la piattaforma ha generato 160 milioni di dollari, rispetto ai 126 milioni dell’anno precedente.

In sostanza, OnlyFans continua a dimostrare la sua capacità di ottenere profitti notevoli, supportata da costi operativi relativamente contenuti. Il notevole margine di profitto del 37% dell’azienda parla da sé, con spese amministrative che ammontano a 144 milioni di dollari e costi di vendita, che probabilmente includono il marketing, che raggiungono i 410 milioni di dollari nel 2022, insieme a 121 milioni di dollari di tasse.