BitClout, Blog

Cos’è BitClout? Questo è il motivo per cui dovresti preoccuparti

L’idea di speculare sulla reputazione delle persone con soldi veri all’inizio sembrava stupida, ma BitClout sta prendendo piede. Il fenomeno non è più ignorabile. Questa cosa è così grande che una pubblicazione seria come Bitcoinist ha dovuto fermare tutto e dare un’occhiata dietro le quinte. Cominciamo esaminando la documentazione del progetto, […]

L’idea di speculare sulla reputazione delle persone con soldi veri all’inizio sembrava stupida, ma BitClout sta prendendo piede. Il fenomeno non è più ignorabile. Questa cosa è così grande che una pubblicazione seria come Bitcoinist ha dovuto fermare tutto e dare un’occhiata dietro le quinte. Cominciamo esaminando la documentazione del progetto, ma questa dovrà essere una serie. C’è solo troppo da fare con BitClout.

Inoltre, e questa è pura speculazione, c’è qualcosa di sospetto qui. Il sito web funziona un po ‘troppo bene. E anche se hanno appena copiato Twitter, è troppo ben progettato. E l’obiettivo del design è trasmettere un minimalismo involontario. Tuttavia, non possono ingannarci. Il minimalismo è intenzionale e il design è realizzato in modo professionale.

Cos’è comunque BitClout?

Nell’ white paper del progetto lo descrivono così:

La sua architettura è simile a Bitcoin, solo che può supportare dati di social network complessi come post, profili, follow, funzionalità di speculazione e molto altro con un throughput e una scala significativamente più elevati. Come Bitcoin, BitClout è un progetto completamente open source e non c’è nessuna azienda dietro di esso – sono solo monete e codice.

Il testo sembra truffaldino, ma concediamo a BitClout il beneficio del dubbio e continuiamo a esaminare il caso con una mente aperta. Ehhh … quelli sono troppi paragoni con Bitcoin. E quella narrativa sugli sviluppatori anonimi e “nessuna compagnia dietro di esso“Suona un po ‘troppo Satoshi Nakamoto per noi.

Una definizione più onesta di BitClout è che è un clone di Twitter con un folle componente di criptovaluta che suona come un’idea terribile … ma potrebbe funzionare. Cioè, ogni profilo che si apre crea un token. Le persone possono comprarlo e se lo fanno il prezzo sale. Se vendono, diminuisce. È come uno stock, ma programmabile e … completamente inventato.


La campagna di marketing di BitClout

Una delle principali controversie su BitClout è che si è aperto con profili già creati per i più grandi 1500 account di influencer di Twitter. Senza alcun tipo di consenso da parte delle celebrità a cui appartengono. Quelle celebrità potrebbero, tuttavia, rivendicare i loro account e ottenere una riduzione dei “profitti” semplicemente twittando sul processo in un modo molto specifico.

Quei tweet sono stati la campagna di marketing di BItClout. E tieni presente che, finora, nessuna delle più grandi star ha rivendicato i propri profili. Quando lo faranno, i loro milioni di follower riceveranno una notifica immediata. I token degli account non reclamati possono comunque essere acquistati e venduti, in ogni caso. Quindi stanno producendo denaro. Per qualcuno non correlato alla persona la cui immagine è nell’immagine del profilo.

Informazioni sulle monete del creatore, come le chiama il white paper:

Sono veramente il primo strumento che abbiamo come società per scambiare “influenza sociale” come una risorsa. Se le persone lo capiscono, il valore della moneta di qualcuno dovrebbe essere correlato alla posizione di quella persona nella società.

Sembra un’idea terribile … che la gente mangerà con un cucchiaio.

Concentriamoci invece sui fatti concreti

  • La piattaforma è stata lanciata nel marzo 2021. È stata creata da sviluppatori anonimi
  • Nel primo mese, ci sono state interazioni per un valore di oltre $ 225 milioni.
  • La società dovrebbe valere circa $ 1 miliardo
  • BitClout ha il proprio token. Al momento della scrittura, ogni moneta costa $ 156.33
  • Puoi ottenere il token solo scambiando il tuo Bitcoin con esso
  • Non c’è ancora un modo per scambiare i tuoi token con Bitcoin

Aspetta, non puoi cambiare i tuoi soldi in Bitcoin? Sembra un incubo. Il creatore della piattaforma giustifica questo fatto dicendo che quando Bitcoin è uscito per la prima volta, non c’era un modo chiaro per trasformarlo in valuta Fiat. Punto preso, ma, domanda scottante: chi mantiene tutti i Bitcoin scambiati per il token BitClout?

Parliamo degli aspetti tecnici

Proprio come Bitcoin, chiunque su Internet può eseguire un “nodo” BitClout che serve il contenuto BitClout e ogni nodo sulla rete memorizza una copia completa di tutti i dati. Ciò significa che chiunque può creare app sui dati di BitClout senza il rischio di essere rimosso dalla piattaforma e può persino creare il proprio algoritmo di feed.

Esatto, tutto ciò che pubblichi nell’applicazione simile a Twitter di BitCloud rimarrà su Internet per sempre. Tale è il potere della tecnologia blockchain.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *