BitClout, Blog

Cos’è bitclout? l’esperienza sui social media scatena polemiche su Twitter

Gli importanti utenti di Crypto Twitter hanno improvvisamente scoperto di avere un altro profilo su un nuovo social network chiamato BitClout, tranne per il fatto che alcune persone acquistano e vendono token che rappresentano la loro identità. Non importa che le persone dietro questi profili abbiano già toccato il social network.

“L’idea di base alla base di BitClout è che se riesci a combinare speculazione e contenuto, non solo puoi ottenere un prodotto 10x che crea modi innovativi per i creatori di monetizzare, ma ottieni anche un nuovo modello di business. più concentrato su “, ha detto durante una telefonata il creatore principale di BitClout, che utilizza i dati BitClout non è un’azienda. Ne è una prova blockchain -of-work progettata per gestire i social media. È stata creata da un gruppo anonimo di sviluppatori. I contributori non possiedonont that its token, BTCLT. Tuttavia, una serie di importanti investitori e aziende di criptovaluta ha acquistato.

Questo non ha convinto molti membri di spicco del settore, che nel complesso sembrano essere particolarmente contrari a che le loro immagini e i loro profili Twitter vengano graffiati e copiati su un sito web completamente diverso.

BitClout è un social media su una blockchain (come  Hive, Steem o Roll o Rally), che rappresentano persone reali. Queste forniture di token sociali sono controllate da market maker automatizzati. (come Uniswap Curve ), sebbene governato da una curva di vincolo che aumenta esplicitamente di valore man mano che vengono colpiti sempre più token.

Per fare qualsiasi cosa sul sito, gli utenti devono mettere le mani su BTCLT. Per fare veramente trading, significa inserire BTC per ottenere BTCLT, ma non è possibile recuperarlo. Gli utenti possono inviare BTC a BitClout per BTCLT, ma non possono scambiarlo con BTC sul sito.

James Prestwich, il fondatore di Summa ( acquisito dagli operatori Celo la scorsa estate ), era molto critico nei confronti di BitClout – e questo è uno dei suoi motivi principali.

“Non c’è posto per vendere BitClout”, ha detto Prestwich in una telefonata. “Puoi investire denaro, ma non puoi ritirarlo.

Diamondhands ha detto che la piattaforma accoglie con favore gli elenchi di scambio e i ponti con altri blockchain. Scambi tra i suoi investitori e spera che gli elenchi saranno presto disponibili.

“Per me, è solo questione di tempo prima che tutti vedano dove si trova il rivestimento positivo. storia”, ha detto Diamondhands.

The Tokens

Secondo Diamondhands, c’erano una pre-miniera di 2 millitoken BTCLT per fondatori e investitori. Non c’è tecnicamente alcun limite di offerta per BTCLT, ha spiegato, ma il costo della nuova emissione diventerà così alto ad un certo punto che non se ne aspettano più. Acquistato dopo che la fornitura ha raggiunto circa 19 milioni.

I minatori che proteggono la rete guadagneranno anche BTCLT, ma sono solo circa 500.000 nei prossimi anni.

Per convincere i creatori che questo non era un progetto che sarebbe stato tagliato ed eseguito con BTC inserito nel sistema, BitClout ha ottenuto il supporto di grandi investitori crittografici.

Diamondhands ha inviato tramite e-mail un elenco di investitori, che includeva: Sequoia, Andreessen Horowitz, Social Capital, TQ Ventures, Coinbase Ventures, Winklevoss Capital, Arrington Capital, Polychain, Pantera, Digital Currency Group (società madre di), Huobi , Variant e altri.

Diamondhands ha dichiarato che il suo co-crlui e i creatori hanno ritenuto di aver bisogno di questi nomi famosi per far sentire i creatori sicuri che il progetto fosse reale.

BitClout funziona su una blockchain proof-of-work molto simile a Bitcoin, ma progettata per contenere il testo dei post sui social media. Il token BTCLT viene utilizzato come gas e probabilmente verrà utilizzato in un processo di governance che gestisce il flusso di cassa BTC per il progetto. Il codice sarà presto disponibile sul sito BitClout e quando ciò accadrà altri potranno aderire senza autorizzazione come nodi o come minori, ha detto Diamondhands.

ha accettato di rispettare lo pseudonimato all’inizio delle nostre discussioni. Diamondhands ha detto che i creatori stavano nascondendo le loro identità per mantenere il progetto decentralizzato nello spirito e nei fatti.

Social network

I social network crittografici non sono una novità, ma Diamondhands lo sonosostiene che l’innovazione chiave con BitClout è che enfatizza il valore del creatore, non il suo contenuto.

“Le piattaforme che sono esistite fino ad oggi si concentrano davvero sulla speculazione sul post come unità atomica, piuttosto che sul creatore. E c’è una differenza molto grande, perche i messaggi sono a breve termine”, ha detto Diamondhands . “Questo non lo rende davvero molto eccitante come asset class. Anche se se hai un creatore su cui puoi speculare, questa è una cosa. Molto a lungo termine su cui puoi davvero investire per molto tempo.

L’idea di essere creativi e di valorizzarne il valore è potente, ma altri vedono un lato oscuro in essa.

Lumi è un ricercatore blockchain che ha approfondito BitClout da quando ha iniziato a suscitare conversazioni la scorsa settimana, poco dopo.al momento del lancio.

“Le persone sono fatte per cancellare le persone”, ha detto Lumi durante una telefonata. “Tutto quello che devi fare è aprire una posizione corta e poi cercare di offuscare la reputazione di qualcuno.

Ha ulteriormente obiettato all’esperimento qualitativo di BitClout. Inviare denaro a un indirizzo crittografico per raccogliere gettoni è lo stesso spirito e sentimento come la prima corsa all’offerta di monete nel 2017. Non gli piace vedere quel tipo di ottiche tornare nello spazio, solo con un marchio.

Ma il fascino di una piscina preesistente che sembra aver già accumulato un valore potrebbe essere interessante.

Per i creator con account riservati, un certo numero di token sono già stati messi da parte per loro ogni volta che scelgono di attivarli. Detto questo, gli utenti non devono attendere l’attivazione di un account.per speculare su tali token, questo qui potrebbe essere parte del motivo per cui molti residenti di Crypto Twitter sono così preoccupati per questo nuovo progetto.

Un ex dipendente che non ha ancora attivato l’account BitClout ha già due dozzine di account contenenti la sua moneta.

Questo profilo giornalista (che non è stato attivato e non ha venduto alcun token) ha una capitalizzazione di mercato di $ 12.000.

Questo si basa sull’idea che 32 gettoni sono stati coniati nel pool per il profilo di @ BradyDale. Se qualcuno volesse comprarne uno in più, costerebbe circa $ 400, quindi la “capitalizzazione di mercato” presume che il 33 raggiunga quel prezzo. (Ogni token venduto aumenta leggermente il prezzo del token successivo da vendere. Il sito web elenca quindi una capitalizzazione di mercato come se l’intera offerta fosse venduta per quel prezzo.)

Ma, come il white paper spiega:

Quindi sembra giusto dire che le quote di mercato dei token sonocome minimo troppo caro. “Questo è progettato per mostrare alle persone che risparmiano carta molto rapidamente in modo da investire più soldi e acquistare più BitClout”, ha detto Prestwich.

“Non credo che questa sia una ‘truffa’. Le persone usano questo termine in modo troppo approssimativo”, ha detto Nic Carter di Castle Island Ventures, che non aveva attivato il suo account o investito. Penso che sicuramente ne abbia Funzionalità simile a Ponzi, ma lo stesso vale per tutto adesso. Ogni app consumer è ludicata. I chilometri più frequenti sono fondamentalmente un Ponzi. “

Inserisci

Un utente non è necessario essere su Twitter per creare un account, ma per attivare un account riservato, un utente deve twittare il proprio indirizzo BitClout. Ciò verifica i legittimi proprietari, ha detto Diamondhands, ma non c’è dubbio che anche questo aiuta.

Una volta che un account è stato attivato, il suo proprietario può impostare una sorta ditassa sulla nuova emissione di token, se lo si desidera. Quindi ogni volta che qualcuno acquista il proprio token, aumentando l’offerta totale, una parte di tale importo andrà alla persona rappresentata dal token. ents.

Account celebrità

Se una pagina BitClout non ha un segno di spunta blu accanto, la persona che rappresenta non si è effettivamente attivata sulla blockchain, ma il resto del suo Twitter principale il contenuto è già lì.

Finora è stato richiesto un invito da parte di un utente per accedere al sito Web, ma Diamondhands ha detto che cambierà a breve. Inoltre, un utente non deve associare un account a un account Twitter. In effetti, se qualcuno vuole rimanere anonimo e acquistare semplicemente i gettoni delle persone da un portafoglio, può farlo anche lui.

“La cosa grandiosa di BitClout è che ti consente di essere completamente anonimo, cosa che la maggior parte delle piattaforme in generale non consente nemmeno”, ha detto Diamondhands.

Stimola la domanda

“Ciò che mi ha entusiasmato del progetto è ciò che chiamo” domanda fondamentale “, ovvero il punto in cui il creatore monetizza sulla piattaforma è ciò che genera valore”, ha affermato Diamondhands.

Gli utenti e i loro post su BitClout sono una struttura di dati sottostante a cui può accedere qualsiasi applicazione web. che pubblicano contenuti BitClout e consentono alle persone di interagire con esso sono nodi. Con questa struttura di dati aperta, i siti possono inventare nuovi modi per monetizzare i creatori o invogliare le persone a mantenere i loro gettoni.

Diamondhands sostiene che le obiezioni più grandi verranno risolte in tempo, poiche le liste di scambio consentono agli utenti di lasciare le posizioni e nuovi nodi creano nuove esperienze per gli utenti. È anche aperto a ponti con altri canali.

“Tutti flat-forma che vuole implementare uno scambio atomico di BitClout sulla loro catena, sarebbe semplicemente una cosa incredibile “, ha detto.

 

Fonte: https://www.hebergementwebs.com/blockchain/cosa-bitclout-e-la-controversa-esperienza-sui-social-media-su-twitter

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *